Condividi le Tue Tradizioni Natalizie

Condividi le Tue Tradizioni Natalizie

Perché far conoscere le tradizioni del proprio paese alla tua famiglia ospitante

Essere un au pair è tutta una questione di scambio culturale. Si tratta di abbracciare un nuovo stile di vita in America e imparare ad accettare persone, luoghi, usi e costumi differenti. Ma lo scambio culturale funziona in entrambi i sensi! E per le ragazze alla pari ciò significa che una parte fondamentale di questa esperienza sta nel condividere la propria cultura con i nuovi amici, i genitori ospitanti e, naturalmente, con i propri bambini ospitanti.

 

Forse uno dei momenti migliori dell’anno per condividere la propria cultura è proprio questo, le vacanze di Natale! Indipendentemente che la tua famiglia festeggi il Natale, Hanukkah, Kwanzaa, una qualsiasi altra festività o magari non festeggi affatto, questa stagione rappresenta un’occasione speciale per portare un piccolo pezzo della tua casa e di te stesso nella tua nuova, “seconda famiglia” e insegnargli un paio di cose su una cultura e una parte del mondo diverse.

 

Le ragazze alla pari che trovano il modo di inserire le tradizioni del proprio paese di origine nella loro nuova casa in America, riferiscono di aver vissuto esperienze più felici e più positive durante l’anno del programma alla pari. Questo perché condividere la propria cultura a favore di una famiglia ospitante amorevole e premurosa, ti fa sentire come se avessi qualcosa di unico da offrire. Un qualcosa di speciale che solo tu puoi mostrargli! Quale modo migliore per insegnare alla tua seconda famiglia qualcosa in più su di te?

 

E ricorda, questo è esattamente ciò che vogliono i genitori ospitanti! Le famiglie ospitanti si registrano perché sono felicissime di poter ospitare nelle proprie case qualcuno proveniente da un’altra parte del mondo. Non vedono l’ora di conoscere una nuova lingua, una nuova cucina, nuove tradizioni e molto altro ancora.

 

Quindi, cosa puoi fare durante queste festività per condividere le tradizioni del tuo paese di origine con la tua famiglia ospitante?

 

Magari puoi provare con il cibo! Forse c’è un piatto classico che la tua famiglia d’origine mangia sempre durante le feste e che puoi realizzare per la tua famiglia ospitante. In Germania e in Austria, è consuetudine preparare i vanillekipferl, piccoli biscotti alle mandorle a forma di mezzaluna con una spolverata di zucchero a velo. In Francia, non è Natale senza un classico “Bûche de Noël” (che si traduce in “Tronchetto di Natale”), una torta tradizionale fatta di Pan di Spagna, ricoperta di cioccolato e che assomiglia a un tronchetto di Natale in miniatura!

Ci sono tantissime cose che si possono cucinare o preparare e che la tua famiglia ospitante americana sicuramente non vede l’ora di assaggiare. Prendi in considerazione la possibilità di farti aiutare dai tuoi bambini ospitanti perché siamo certi che saranno felicissimi di sporcarsi le mani e aiutarti a realizzare qualcosa che non hanno mai visto prima.

 

Potresti anche mostrare alla tua famiglia ospitante e ai tuoi nuovi amici qualche gioco di società tradizionale del tuo paese! Senti cosa dice Helene Larsen, ex ragazza alla pari dalla Danimarca: “Ho condiviso alcune cose dalla Danimarca con la mia famiglia ospitante e gli sono piaciute tantissimo! Una delle cose che abbiamo fatto è stato un gioco chiamato “Pakkeleg” e, infatti, mi è arrivata voce che ancora oggi mantengono viva la tradizione danese, e questa è una cosa bellissima!”

 

Un sacco di au pair amano mettersi all’opera durante le festività e realizzare qualcosa per i propri bambini ospitanti! “Una cosa che gli americani non hanno assolutamente è il calendario dell’avvento come quello che abbiamo noi in Austria,” ci racconta Eva Simeonidis, ragazza alla pari austriaca. “Ne ho fatto uno per i miei bambini ospitanti, con un piccolo regalino (per lo più delle sorpresine) per ogni giorno di dicembre fino a Natale. Ho riempito le caselline con dei doni piuttosto piccoli (cioccolatini, un animale di peluche a poco prezzo, oggettini d’arte) e ai bambini è piaciuto da morire!”

Molti paesi hanno come tradizione quella di celebrare San Nicola il 6 di dicembre! La storia narra che quella notte San Nicola arriverà per riempire di caramelle le scarpe e gli stivali che troverà allineati fuori dalla tua porta. Le ragazze alla pari affermano che i bambini ospitanti sono dei grandissimi fan di questa tradizione!

 

La tradizione che condividerai non deve essere necessariamente festeggiata da tutti nel tuo paese di origine, potrebbe anche essere qualcosa di specifico che celebrate solo tu e la tua famiglia! Come nel caso di Sharmaine Braams, ex ragazza alla pari olandese, che ha condiviso una delle sue tradizioni preferite con la sua famiglia ospitante, durante l’esperienza da au pair fuori Boston, Massachusetts: “A casa abbiamo sempre avuto un Natale “casual”. Non siamo soliti vestirci a festa, ma rimaniamo con i nostri pigiami o con abiti più comodi e trascorriamo la giornata tutti insieme e ceniamo insieme come famiglia. L’anno scorso, in occasione della Vigilia di Natale, i miei genitori ospitanti hanno comprato delle tutine da indossare il giorno di Natale per tutti i componenti della famiglia. Le abbiamo tenute addosso per tutto il giorno e anche durante la cena di Natale!”

 

Tutte le famiglie ospitanti degli Stati Uniti hanno una cosa in comune: non vedono l’ora di vivere le tradizioni che ogni ragazza o ragazzo alla pari porta con sé dai propri paesi di origine. Che cosa hai deciso di condividere con loro questo Natale?

Cultural Care Au Pair
Cultural Care Au Pair
Siamo Cultural Care Au Pair! Crediamo che lo scambio culturale renda il mondo un posto migliore, per questo la nostra missione è aiutare le nostre au pair ad avere un'esperienza di crescita e arricchimento negli Stati Uniti. Quando non stiamo lavorando per aiutare le au pair a viaggiare, imparare e crescere in America, probabilmente staremo mangiando caramelle da ogni parte del mondo e bevendo grandi quantità di caffè!