• Consigli
Pubblicato September 21, 2018

5 Modi per Instaurare un Ottimo Rapporto con la tua Mamma Ospitante

Di Cultural Care Au Pair

Le mamme ospitanti possono rappresentare una grande fonte di conforto e supporto per le ragazze alla pari; spesso e volentieri, conoscono i propri figli, il proprio paese e la propria casa meglio di chiunque altro all’interno della famiglia! Le mamme ospitanti potrebbero anche rivelarsi delle ottime amiche e confidenti durante il tuo soggiorno in America. Sono lì per ascoltare, fornire indicazioni e godere insieme a te di tutti quei piccoli momenti che renderanno speciale la tua permanenza all’estero.

 

Vogliamo aiutare le ragazze alla pari a costruire il miglior rapporto possibile con le loro mamme ospitanti, per questo motivo abbiamo deciso di mettere insieme i 5 modi più infallibili per creare un legame duraturo con la tua “seconda mamma” negli USA:

 

1. Investire fin da subito

 

La costruzione di un forte rapporto inizia già in fase di colloquio. È particolarmente importante prendersi il tempo di iniziare subito a conoscere la propria mamma ospitante, perché ciò contribuirà a creare le fondamenta giuste su cui potrete entrambe rafforzare la vostra unione. Quello che noi consigliamo è di sostenere almeno 3 colloqui con la famiglia ospitante nella fase iniziale dell’abbinamento e suggeriamo di utilizzare il 1° colloquio semplicemente per decidere se la famiglia ti piace oppure no! Poniti queste domande: “C’è affinità? Ti piacerebbe vivere con loro? Ceneresti con loro tutte le sere per un anno?” Se la risposta è sì, è ora di cominciare a pensare al 2° e al 3° colloquio dove avrai la possibilità di conoscerli ancora meglio.

 

Tieni presente che ci vorranno settimane o addirittura mesi prima di arrivare negli Stati Uniti e prima di incontrare ufficialmente di persona la tua mamma ospitante, quindi è particolarmente importante che rimaniate in contatto e continuiate a conoscervi meglio. Più manterrete viva la comunicazione, più ti sentirai a tuo agio quando atterrerai in America e arriverai nella tua seconda casa! L’obiettivo è che la tua mamma ospitante non si senta un’estranea quando ti accoglierà finalmente nella sua casa, e anche tu vorrai essere super entusiasta all’idea di conoscere lei e il resto della famiglia!

 

2. Comunicare apertamente

 

Una comunicazione onesta e sincera fin da subito è una parte cruciale nell’instaurare un forte legame con la tua mamma ospitante. È fondamentale che tu condivida i tuoi pensieri con la tua mamma ospitante e, ovviamente, anche gli altri dovrebbero essere a loro volta sinceri e trasparenti con te! Ricorda: Nessuno ha la capacità di leggere nel pensiero. Per crescere e fare sempre meglio nel tuo ruolo di ragazza alla pari e con le tue responsabilità, devi essere disposta a comunicare con la tua mamma ospitante con regolarità e in modo aperto e genuino.

 

É particolarmente importante parlare con la tua mamma ospitante di quello che va bene e di quello che non va bene, in questo modo la famiglia potrà apportare delle modifiche o discutere di tutto ciò che potrebbe essere necessario affrontare in futuro. Se hai dei suggerimenti su come prenderti cura meglio dei bambini o su eventuali idee che magari potrebbero facilitare le cose per te e/o il resto della famiglia, allora fallo presente! La tua mamma ospitante ti ha scelta per un motivo e rispetta la tua opinione. Condividere i tuoi pensieri e le tue sensazioni aggiungerà valore alle dinamiche familiari e faciliterà anche la comunicazione per il futuro. Offrire il tuo contributo fin da subito vi consentirà di accordarvi su una routine e degli orari che vadano bene per tutti, oltre a farvi partire con il piede giusto sulla creazione di un anno di successo insieme!

 

3. Pianificare in anticipo

 

Come ragazza alla pari, la prima e la più importante delle responsabilità è quella di prenderti cura dei tuoi bambini ospitanti, ma un’altra parte fondamentale della tua vita da au pair è quella di vivere appieno la cultura americana e viaggiare in tutto il paese! Ciò che potresti fare per rendere le cose più facili per te e per la tua mamma ospitante, è pianificare in anticipo i tuoi viaggi futuri. Se ci sono cose che ti piacerebbe fare e luoghi che vorresti visitare, allora ti suggeriamo di parlarne subito con i tuoi genitori ospitanti! Loro, molto probabilmente, ti sosterranno senza problemi e ti aiuteranno ad organizzare il viaggio, dopotutto saranno emozionati quanto te di poter condividere la propria cultura e il proprio paese. Se hai già un’idea del fine settimana o del mese in cui vorrai prenderti una pausa per esplorare gli USA, allora faglielo presente il prima possibile. In questo modo, avranno tempo per trovare un’alternativa nella gestione dei bambini e avrai anche tu più tempo per pianificare le tue avventure!

La maggior parte delle mamme ospitanti fanno del loro meglio per essere flessibili in fase di pianificazione e per offrire il maggior numero possibile di opportunità alle proprie ragazze alla pari affinché possano visitare tutte le destinazioni che hanno sempre desiderato. E naturalmente, anche le mamme ospitanti si aspettano un po’ di flessibilità in cambio, qualora qualcosa andasse storto. Mostrare rispetto reciproco per i rispettivi programmi sarà molto utile per tutti. E la cosa più importante sarà fare del proprio meglio per elaborare un programma che sia funzionale per entrambe le parti, oltre a pensare in anticipo a tutte le cose incredibili che desideri fare come ragazza alla pari… e a quando hai intenzione di farle!

 

4. Chiedere aiuto

 

Essere una ragazza alla pari significa avere la capacità di adattarsi alle nuove situazioni; non solo dovrai adattarti a un nuovo paese e una nuova cultura, ma anche ad eventuali cambiamenti o difficoltà di gestione della routine e degli orari dei tuoi bambini ospitanti durante l’anno. La chiusura della scuola, le attività del dopo scuola, i malanni, le giornate di neve, sono tutte situazioni che possono intralciare i piani di una ragazza alla pari o di una famiglia ospitante. La chiave è chiedere aiuto. Anche la più preparata e la più esperta tra le ragazze alla pari, deve sapere quando è il momento di chiedere aiuto. Non aver paura di andare dalla tua mamma ospitante, spiega la situazione il prima possibile e chiedi consiglio su cosa fare dopo. Lei ti sarà sicuramente grata per averlo fatto e sarà pronta ad intervenire e a prendere la situazione in mano.

 

Chiedere aiuto va oltre la semplice programmazione quotidiana. Molte ragazze alla pari si rivolgono ai propri genitori ospitanti per chiedere consiglio quando si parla di aiutare i bambini con i compiti, ad esempio. La tua mamma ospitante non vuole che tu sia in difficoltà con i compiti della scuola elementare americana perché magari fai fatica a capirli, preferirebbe piuttosto che tu trascorressi il tuo tempo a fare cose da cui i bambini possano trarre maggiore beneficio e che possano arricchire le loro vite. E naturalmente, quasi tutte le ragazze alla pari chiedono aiuto quando si tratta di farsi strada nello stile di vita americano. In un ambiente straniero come quello di un nuovo paese, è di fondamentale importanza poter contare sulla propria mamma ospitante (e papà ospitante!) mentre cerchi di imparare come vivere in America come uno del posto.

 

5. Divertirsi

 

Naturalmente, come ragazza alla pari, lavorerai e ti prenderai cura dei tuoi bambini ospitanti, ma ciò non significa che non potrai anche divertirti mentre lo fai! Hai la possibilità di costruire un rapporto felice e amorevole con la tua mamma ospitante che può durare una vita intera. Un buon rapporto tra una ragazza alla pari e la sua mamma ospitante significa informarsi a vicenda sulle rispettive vite ed essere lì per godere delle piccole cose insieme. Può anche significare viaggiare insieme, sia nell’ambito della comunità locale e sia andando in vacanza in un posto nuovo!

 

Tieni presente, tuttavia, che la tua famiglia ospitante non può essere al 100% responsabile della tua felicità personale. Sta a te farti nuove amicizie, crearti nuovi hobby e vivere nuove esperienze. E spetta sempre a te individuare le cose che ami dell’America e cercare di farle al più presto possibile! Il bello di avere un ottimo rapporto con la tua mamma ospitante è capire quando trascorrere del tempo insieme e quando no: se preferisci trascorrere le tue serate con le tue nuove amicizie alla pari, non c’è niente di male! Per la tua mamma ospitante sarà bello vedere che ti diverti in qualsiasi modo tu decida di farlo. La chiave per un forte legame con la tua mamma ospitante e con il resto della tua famiglia ospitante è trovare il giusto equilibrio tra il godere della reciproca compagnia e mantenere il rispetto reciproco per quelle che sono le necessità di ognuno. Se vuoi che il tempo che trascorrerai nel programma alla pari sia pieno di ricordi divertenti e duraturi, la tua mamma ospitante giocherà un ruolo fondamentale nel garantire che questa tua parentesi da ragazza alla pari sia un’esperienza unica nella vita!

 

Ti interessa conoscere meglio le nostre mamme ospitanti?

Dai un’occhiata alla storia di Priya, una mamma ospitante di Los Angeles! 

Cultural Care Au Pair
Cultural Care Au Pair

Siamo Cultural Care Au Pair! Crediamo che lo scambio culturale renda il mondo un posto migliore, per questo la nostra missione è aiutare le nostre au pair ad avere un'esperienza di crescita e arricchimento negli Stati Uniti. Quando non stiamo lavorando per aiutare le au pair a viaggiare, imparare e crescere in America, probabilmente staremo mangiando caramelle da ogni parte del mondo e bevendo grandi quantità di caffè!

Più popolari

Altre Consigli