• Viaggi e Cultura
Pubblicato January 31, 2019

Patria di Famosi Musicisti Americani

Esplora l’America attraverso la musica!

Di Mandy Cook

Gli Stati Uniti sono famosi per l’incredibile industria dell’intrattenimento: dai film alla TV, fino agli spettacoli teatrali dal vivo, gli americani hanno l’imbarazzo della scelta ogni giorno grazie a un panorama artistico super ricco e variegato. Forse, più di tutto, gli Stati Uniti si distinguono per la vasta gamma di musicisti di altissimo livello.

 

Una culla di celebrità iconiche appartenenti al mondo della musica da costa a costa. I Beach Boys. Beyonce. Michael Jackson. Taylor Swift. Elvis Presley. Biggie Smalls. Britney Spears. Justin Timberlake. Lady Gaga. Frank Sinatra. Bruno Mars. Solo poche sono le leggende della musica effettivamente nate negli USA.

 

Siete curiosi di sapere da dove vengono esattamente alcuni dei più grandi musicisti americani? Fortunatamente per voi, ci siamo concentrati su 4 stati in tutti gli Stati Uniti che, nel corso degli anni, si sono distinti per aver letteralmente “sfornato” cantanti e musicisti dalle doti davvero straordinarie …

 

California

 

Il Golden State è la patria di Hollywood, ma non solo, perché è anche il luogo dove un’infinità di talentuosi musicisti hanno dato vita alla propria carriera! Stelle del calibro di Frank Ocean, Etta James e Tyler the Creator sono nate proprio qui. Molti, ma moltissimi altri gruppi musicali si sono formati qui, compresi i Guns N’ Roses, Journey, The Beach Boys e i Red Hot Chili Peppers, una band nota per il suo animo rock della California del sud.

California

Solo negli ultimi 60 anni, la California ha dato origine a ondate su ondate di movimenti musicali che continuano ancora oggi a travolgere la nazione intera. Dal surf rock alla musica folk, dal rock psichedelico al rap, la California, in particolare Los Angeles, che è da tempo considerata la perla rara del paese per quanto riguarda l’industria dell’intrattenimento, ha sempre avuto qualcosa di musicale per tutti.

 

New York

 

New York, in particolare New York City, è diventata l’epicentro della cultura musicale. É altresì la patria di artisti del calibro di Cyndi Lauper, Jay Z e Lana Del Rey. É anche il luogo dove gruppi come i Beastie Boys, Simon & Garfunkel e Wu-Tang Clan hanno iniziato la propria carriera. Con una metropoli importante, quanto variegata e tentacolare come New York, non c’è da stupirsi se la scena musicale è stata arricchita, nel corso degli anni, da un numero così elevato di musicisti incredibili e rivoluzionari.

NYC

Sia il punk rock che l’hip hop sono stati inventati a New York. Senza la prima, la musica rock come la conosciamo noi oggi non esisterebbe e molti esperti sono d’accordo su un fatto: se i musicisti punk di NYC, come i Velvet Underground e i Ramones, non avessero offerto al mondo il proprio segno distintivo così come hanno fatto, i mercati emergenti per i nuovi artisti punk, come il Regno Unito e la California, non sarebbero mai sbocciati come invece è successo.

E l’hip hop? L’Hip hop non è solo musica. É uno stile di vita, un vero e proprio movimento. È considerato come il genere più influente e ampiamente diffuso dai tempi del rock. L’Hip hop ha scatenato una vera e propria onda sismica per tutto il pianeta, rivoluzionando il nostro modo di vestire, di ballare, di parlare e persino di votare. E tutto è cominciato da New York.

 

Louisiana

 

Il cuore e l’anima della Louisiana si trovano a New Orleans, benchè l’intero stato abbia contribuito a creare negli anni delle vere e proprie leggende musicali. Artisti diversi e variegati come Louis Armstrong e Lil Wayne sono nati in Louisiana e, mentre la principessa delle pop star adolescenti dei primi anni 2000, Britney Spears, nasce tecnicamente a McComb, nel Mississippi, la sua infanzia la trascorrerà nella buona vecchia Kentwood, in Louisiana.

New Orleans

Prendendo ispirazione da uno dei riferimenti culinari di New Orleans, si potrebbe dire che la scena musicale della Louisiana sia stata una sorta di pentola di gumbo. Come luogo di nascita del jazz e come primo baluardo del blues e del gospel, New Orleans potrebbe essere considerata la “mezzaluna fertile” per quanto riguarda il panorama musicale del paese. Passando dal jazz all’R&B, alla fine degli anni ’40, fino alla musica rap negli anni ’90 e oggi, la Louisiana vanta un’infinità di musicisti eccezionali con la loro fantastica arte.

 

Tennessee

 

Lo stato meridionale del Tennessee è la culla di leggende musicali del calibro di Aretha Franklin, Justin Timberlake e Dolly Parton. Questi sono solo alcuni dei fantastici musicisti che vennero formati e trasformati in vere e proprie icone durante la loro permanenza a Nashville o persino a Memphis.

Tennessee

Da un capo all’altro, lo stato del Tennessee è un’autorità per quattro generi musicali in particolare: country, blues, soul e rock. Alcune delle prime canzoni blues di successo della storia della musica furono scritte e registrate in Tennessee da icone musicali del calibro di Elvis Presley e Johnny Cash.

 

Negli anni ’60, il Tennessee registrò una forte presenza Motown e, ad oggi, rimane un centro musicale principalmente focalizzato sulla musica rap e new-wave country. Comunque la si voglia guardare, questo stato conosce bene la sua musica.

Mandy Cook
Mandy Cook

Mi chiamo Mandy, piacere di conoscerti! Sono una scrittrice, pubblicitaria e creativa, vivo a boston ma sono cittadina del mondo. Come hobby faccio la cantante semi-professionista in un gruppo a capella, sono appassionata di Game of Thrones e tacos. Sono un’avida viaggiatrice, una grande fanatica dei Beatles e una grande amante della cultura italiana.

Più popolari

Altre Viaggi e Cultura

A line drawing of a gumball machine

Pronta per l’avventura?

Inizia la tua application oggi e fai un passo in più per diventare un’au pair negli USA. Comincia il prossimo emozionante capitolo della tua vita!

Inizia