• Consigli
Veröffentlicht am October 3, 2019

Lettera a una Futura Ragazza alla Pari

I miei consigli e le mie più grandi speranze per tutte le aspiranti au pair

Von Marie-Louise Deutschmann

Care future au pair,

 

In questo momento, forse state provando uno strano formicolio alle dita, avete il cuore a mille, e questa vocina in testa che vi spaventa un po’.

Trasferirsi negli USA. Completamente da sole. Chiunque sarebbe spaventato, ma neanche la metà della gente che conoscete avrebbe il coraggio di farlo.

É un grande passo. Un passo davvero enorme. Un passo che fa temere di cadere. E se questo passo, questo singolo passo che sembra così incredibilmente grande in questo momento, fosse solo il primo passo per poter spiccare il volo?

Ci sono tantissime cose da ricordare, da sapere e a cui pensare. Ci sono accorgimenti, trucchi e segreti. Guide di sopravvivenza e manuali utili. Non posso dirvi come sarà quest’anno. Ma ci sono sicuramente cose che desidero condividere con voi. Cose che spero vivamente accadano anche a voi.

Spero che troverete gioia quando non vi sembrerà possibile. Spero che depennerete tutte le cose che desiderate fare dalla vostra lista dei desideri e, magari, ne aggiungerete altre. Spero che troverete un paio di amici che vi apprezzino davvero. Semplicemente così come siete, senza nessuna esitazione. Se così non fosse, allora non sarebbero davvero amici. Circondatevi di persone che vi rendono felici.

Mi auguro che possiate viaggiare da sole per poter esplorare appieno quanto sia meraviglioso, soddisfacente ed entusiasmante essere indipendenti.

Lettera a una Futura Ragazza alla Pari

Spero che conserverete un pizzico della vostra tenerezza. Che non vi lascerete ferire dalle cose che le persone pensano di sapere di voi. Sono persone che non conoscono la vostra cultura, il vostro passato, la vostra storia.

Spero che sarete la persona che non si lascia mai intimorire dalla profondità dei propri sentimenti o dall’intensità delle proprie speranze. Abbracciate ogni singola sfaccettatura, fa tutto parte di voi e del vostro essere. Spero che questa esperienza abbia la stessa melodia di una canzone d’amore che non finisce mai. Con tutti gli aspetti positivi e le difficoltà.

Spero che vi fermerete lungo il tragitto per guardarvi un po’ intorno. Non siate troppo occupati a concentrarvi solo sul quel viaggio. Quella serata. Quel volo di ritorno. Fate un respiro profondo, chiudete gli occhi, pensate alla vostra esperienza qui. Pensate alle persone che avete incontrato, al cibo che avete assaggiato, ai sentimenti che avete provato. Dopodiché aprite gli occhi e assicuratevi di cogliere tutti i piccoli dettagli.

Spero che quest’anno sia solo l’inizio. Che da questo momento in poi, avrete voglia di esplorare anche altro. Altre avventure, più libertà, maggiore felicità.

Mi auguro che ci saranno delle difficoltà. Che vi rendiate conto che la vita non è sempre così facile come possa sembrare. Spero che le supererete e che, dopo tutto questo, sarete diventate un po’ più forti. Ci saranno giorni in cui avrete il volto completamente rigato di lacrime. Quando la vita è troppo difficile, questo anno troppo lungo, le persone a voi care troppo lontane da voi. É nei momenti come questi che dovrete ricordarvi perché siete venute qui.

Ricordatevi perché ne è valsa la pena.

Spero che vi fiderete di voi stesse più di chiunque altro. Che seguirete il vostro istinto. C’è un motivo per cui vi sentite in questo modo. Mi auguro che imparerete che diverso non significa sbagliato. Spero che avrete modo di visitare un posto di cui non conoscevate neanche l’esistenza. Che esplorerete una cultura di cui non avete mai sentito parlare, assaggerete del cibo mai provato prima, conoscerete delle persone mai viste prima.

Spero che lascerete sempre una piccolissima parte di voi in quel posto appena scoperto. Mi auguro che deciderete di mettere da parte il telefonino. Alcuni momenti, molto semplicemente, non possono essere catturati da una fotocamera. Spero che apprezzerete ogni momento. Anche il solo intingere le patatine fritte in un milk-shake.

Spero che manterrete le vostre aspettative basse. Non riuscirete a visitare ogni singola città, ogni stato, ogni parco nazionale. Non rimanete deluse, potrete sempre ritornare. Questo è solo l’inizio.

Lettera a una Futura Ragazza alla Pari

Spero che potrete scoprire voi stesse. Siate oneste. Chi siete voi adesso? Chi volete diventare? Cosa potete fare per arrivarci? Sarete in grado di raggiungere il vostro obiettivo solo se abbastanza coraggiose da averne uno.

Mi auguro che diventerete la persona di cui avevate bisogno da ragazzine. Quando eravate in difficoltà. Quando vi sentivate sole. Spero che amerete voi stesse esattamente per quello che siete e non per come pensate di dover essere.

Spero che abbraccerete la vostra opinione. Chiedete se non siete d’accordo su qualcosa, spiegatevi se vi sentite incomprese. Non esiste l’opinione giusta o sbagliata, è solo una raccolta di storie personali, background differenti e punti di interesse. Mantenete una mentalità aperta e accettate il fatto che non tutti saranno d’accordo con voi.

Spero che continuerete sempre a cambiare, crescere e imparare.

Spero che farete sempre un passo in più. Regalerete un sorriso in più. Perdonerete una volta in più. Spero che sarete coraggiose. Anche quando avrete difficoltà con l’inglese. Quando le parole sembreranno troppo lunghe e complicate. Fate uno sforzo, ne sarà valsa la pena. Deve essere difficile finché non diventerà un po’ più semplice ad ogni passo in più.

Spero che sarete la persona che gli altri adorano avere intorno. Spero che diventerete la loro fonte d’ispirazione e che vi facciano brillare. Spero che vi sentirete a vostro agio. Anche quando sarà difficile integrarsi, cavarsela nelle varie situazioni, accettare se stessi. Mi auguro che farete sentire la vostra voce per ciò che per voi conta davvero. Spero che non sarà sempre perfetto. Troverete sicuramente degli ostacoli e delle cose con le quali non sarete d’accordo. Trovate un modo per influenzare le situazioni a vostro favore. Nessuno si ricorderà di una storia perfetta, ma una storia divertente, vera ed entusiasmante potrebbe rimanere impressa nella memoria.

Spero che il vostro sorriso porti qualsiasi estraneo a vedere il buono nelle persone.

Mi auguro che capirete che questo è il vostro viaggio. Se volete fare le cose con calma, va benissimo. Seguite il vostro ritmo. Un giorno per volta.

Spero che troverete il coraggio di fare quella domanda, di chiedere quell’unica cosa che non vi è chiara. Altrimenti la risposta sarà sempre un no.

Spero che sarete generosamente felici.

Spero che, mentre sarete sedute su quel volo, vi sentirete riempire il cuore di gratitudine. Rendetevi conto che quella è la vostra vita, la vostra decisione, la vostra opportunità.

Avete la possibilità di viverla adesso. Create una storia che sarete orgogliose di raccontare.

 

Cordialmente,

Marie-Louise Deutschmann


Mi chiamo Marie-Louise! Ho 19 anni e vengo da un paese piccolo e bellissimo, l’Austria. Vivo come au pair nel Massachusetts e mi occupo di 2 bambini adorabili, una femminuccia di 5 anni e un maschietto di 4. Ho una particolare passione per i viaggi e per il riciclo!

Am beliebtesten

Mehr über Consigli

A line drawing of a gumball machine

Bereit für Dein Abenteuer?

Beginne noch heute mit Deiner Bewerbung und mache den ersten Schritt auf dem Weg zu Deinem Au Pair Abenteuer in den USA. Beginne jetzt den nächsten aufregenden Kapitel Deines Lebens!

Starte jetzt